venerdì 7 luglio 2017

Incontri: Fondazione Fabrizio Meoni Onlus





Un giorno di Gennaio di qualche anno fa, un grande uomo ha interrotto per sempre il viaggio nella terra che amava. Quella terra che lo aveva completato facendogli trovare la sua dimensione elevandolo a mito ed esempio. Sì, perché Fabrizio Meoni prima di essere un pilota è un esempio e la sua è una storia da raccontare.
Lo hanno chiamato in tanti nomi: Gigante Buono, Cinghiale, Re del deserto, Africano. 
A me piace ricordarlo come il vincitore di 2 Dakar, 4 Rally di Tunisia e il dominatore del rally di Egitto dal 1998 al 2001, un uomo che ha dato tanto a questo sport e non solo in termini di risultati sportivi.
Dedizione, capacità e perseveranza lo hanno portato a traguardi impensabili per la maggior parte di un uomo comune, come vincere la Dakar a 40 anni passati dominando bisonti a due ruote, ma soprattutto l'aver realizzato opere di carattere umanitario in favore della gente che tanto amava, i bambini d'Africa, grazie all’associazione “solidarietà in buone mani” con la quale riuscì a costruire una scuola per bambini in Senegal.





La Fondazione Fabrizio Meoni Onlus è nata per volontà dell'Associazione "Solidarietà in Buone Mani" e di tanti amici di fabrizio, con una decisione ratificata dall'assemblea dell'Associazione stessa nel settembre 2006. 
Due anni costellati di innumerevoli iniziative a ricordo della eccezionale figura di Fabrizio Meoni hanno reso necessario un salto di qualità; la Fondazione viene progettata per rafforzare a livello nazionale ed internazionale il ricordo dell'uomo, dello sportivo, del campione di solidarietà.
Per dare più forza a quanti hanno creduto e credono ad un grande esempio di uomo e di sportivo, al loro desiderio di ricordare fattivamente l'amico promuovendo tante iniziative ed attività.









La Fondazione sostiene in maniera continuativa tutti i progetti realizzati prima da Fabrizio e poi dalla Fondazione stessa, in particolare le tre scuole di Dakar che sono state negli anni il cuore della nostra azione e sicuramente i progetti più apprezzati e conosciuti. Fondamentale è stata la partnership con Oltre I Confini Onlus di Milano, che organizza ogni anno campi di lavoro presso le scuole popolari di Dakar.
La Fondazione sostiene le scuole di Dakar realizzate prima da Fabrizio e poi dalla Fondazione stessa: la "Ecole Fabrizio Meoni e Amici d'Italia" a Guinaw Rais, la "Ecole Fabrizio & Cyril" a Yembeul Ben Barack Nord. 
Dal 2014 è completata e attiva anche la terza scuola "Fabrizio Meoni & Padre Arturo Buresti" a Yembeul Ben Barack Sud per un totale di circa 1.000 studenti.
Con il Vostro aiuto procediamo ogni anno alle migliorie e ristrutturazioni necessarie, all'acquisto di materiale didattico e scolastico, alle adozioni scolastiche dei bambini in difficoltà economica e a numerose altre azioni.



Fabrizio Meoni in mostra a "Spirito Libero"

Opera: "Oltre le Nuvole" Fabrizio Meoni Tribute

Se fino a ieri un'asse da impalcatura e dei componenti di una cameretta da bambino erano dei rifiuti, da oggi sono una storia, un tributo per essere più precisa.
"Oltre le Nuvole" è un dipinto in onore di Fabrizio Meoni, pilota scomparso durante una tappa della Parigi-Dakar l'11 gennaio del 2005. Un opera realizzata con il cuore con materiali interament
e riciclati. Il creativo Jambo non ha mai dimenticato il pilota e soprattutto l'uomo Fabrizio. Nell'opera oltre le nuvole si intravedono dei volti che rappresentano un ulteriore tributo a tutte le vittime della corsa più pericolosa ma anche la più affascinante. In questo breve video, il back stage della realizzazione dell'opera: "Oltre le Nuvole" Fabrizio Meoni Tribute 







"Portfolio" storie di moto. Il nuovo Format di Altheo NetTv

Altheo Nettv presenta una produzione di Elisabetta Franceschini: "Portfolio"... storie di moto.